In Italia c'è la CONSOB, la società che controlla la Borsa e le società finanziarie ma ci sono anche la FCA nel Regno Unito, la Cysec a Cipro e la MiDIF in Europa.

I broker che permettono di fare trading online devono essere legali nel paese in cui vogliono offrire i loro servizi. Dunque se un broker si rivolge al mercato italiano deve ottenere la licenza CONSOB sia che offra i derivati con i CFD che le opzioni binarie o altri tipi di strumenti finanziari. Naturalmente per ottenere la licenza queste società devono superare una serie di controlli di qualità per offrire il massimo della sicurezza ai propri clienti.