Pagina 1 di 232 1 2 3 11 51 101 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 2312

Discussione: RETELIT: Largo ai...Giovani (AD di Retelit)

Titolo di riferimento: Retelit Quotazione al 05/06 10:10 1,762 EUR (3,16%)
  1. #1
    Credo sia giunto il momento di aprire un nuovo post augurale, battezzato dallo splendido articolo su Finanza e Mercati di oggi, che Faunos ha riportato da un altro forum che tratta di Lit a 360 gradi.
    peace and love for ever!!!

  2. #2
    copia incolla dal fol postato da Amarone La Next generation network di Retelit

    La Ngn di Telecom sarà sviluppata pure con il ricorso alle infrastrutture degli operatori alternativi. E l’ad Giovani ammette: «In corso contatti anche con noi»

    di Redazione - 09-06-2007

    BUSINESS DI RETE Una rete in fibra ottica che si estende lungo lo stivale per 7.269 chilometri. È questo il tesoro di Retelit. Un asset il cui valore strategico cresce di pari passo con le esigenze di rinnovo della rete di Telecom Italia. La famosa Next generation network (Ngn2) per la quale si prevedono investimenti compresi tra i 6 e i 10 miliardi. Una somma ingente che, però, potrebbe diminuire grazie all’aiuto delle telecom alternative. In che modo? Avvalendosi anche dei network in fibra già esistenti e di proprietà altrui. Una prospettiva che, giocoforza, apre non poche opportunità per i 1.620 chilometri che Retelit possiede in aree metropolitane. Basti pensare al recente accordo da 50 milioni di euro con il quale l’ex monopolista si è aggiudicato il diritto a sviluppare, per i prossimi 15 anni, la rete di Metroweb a Milano. E se per il capoluogo lombardo la partita è ormai chiusa, sono diverse le città (Roma, Torino, Napoli, Bari, Bologna, Genova, Bergamo, Brescia, Padova, Udine) dove l’infrastruttura di Retelit potrebbe attrarre l’interesse (e le risorse) di Telecom. «I contatti con Telecom - precisa Franco Giovani, amministratore delegato del gruppo - nell’ambito del progetto Ngn2 sono stati avviati. Resta ora da verificare quanto le nostre reti metropolitane possano essere adatte alle loro esigenze». Ngn2 dunque, ma non solo. All’orizzonte si profila il bando per l’assegnazione dei diritti all’utilizzo delle frequenze Wi-Max. «Siamo interessati - prosegue l’ad - a valutare l’opportunità del wi-max come supporto al core business che ci vede attivi nel fornire servizi di connettività. Aspettiamo quindi che il Ministero definisca una volta per tutte i termini di assegnazione delle frequenze. E, nel caso venisse accolta la proposta dell’Agcom di riservare ai cosiddetti "nuovi entranti" progetti di utilizzo su base esclusivamente regionale, la nostra partecipazione potrebbe diventare più che una possibilità». Difficile pensare, anche visto il calibro dei nomi che hanno manifestato il loro interesse (la stessa Telecom Italia o Poste Italiane) al Wi-Max, che Retelit voglia partecipare da sola alla gara. Più facile ipotizzare che la società possa agire quale partner ideale con il quale condividere lo sforzo per essere della partita. Innanzi tutto perché il suo ruolo da puro network service provider lo mette al riparo da ogni possibile conflitto sul piano dell’offerta per l’utente finale. Inoltre, l’avere alle spalle un’azionista come Sirti (focalizzata sulla realizzazione di reti e sistemi di telecomunicazioni), che detiene una quota del 7,5%, lascia intravedere notevoli sinergie in vista dello sviluppo delle nuove infrastrutture. E, sul fronte dei contenuti, «nel 2006, in partnership con Siemens Italia abbiamo sperimentato con successo la trasmissione di un segnale video mediante l’utilizzo di frequenze Wi-Max». L’ennesimo indizio dunque di quanto il know-how del gruppo possa risultare prezioso, vista la possibilità che sulla banda larga via etere possa viaggiare la Internet tv. Va considerato, infine, che il network di Retelit rimane alla portata di chiunque sia pronto a scommettere sul suo valore strategico. La società è una delle più liquide di Piazza Affari, con un flottante che sfiora il 78% del capitale. Il che, unitamente a una posizione finanziaria netta positiva per 1,6 milioni di euro (piuttosto una rarità nel comparto delle telecomunicazioni), la rende decisamente appetibile per un’eventuale scalata: sugli attuali livelli di quotazione, basterebbero poco più di 160 milioni di euro per rilevare gli oltre 7.000km di fibra che la società porta in dote.

    amarone
    Guarda il Profilo
    Invia un messaggio privato a amarone
    Trova altri messaggi di amarone
    Aggiungi amarone alla tua lista amici
    Vai al portafoglio del Finanzagame

    Oggi, 10:39 #5
    amarone
    Member




    Data ingresso: Dec 2004
    Messaggi: 1.093
    Livello Popolarità: 42949675 Quota:
    Scritto da amarone
    La Next generation network di Retelit

    Ho sbagliato: volevo riportare l'articolo sul nuovo post. :)
    peace and love for ever!!!

  3. #3

  4. #4
    ciao cancer,e buongiorno a tutti. innanzitutto complimenti per il titolo del nuovo post,ce l'avevamo detto l'altro giorno di trovare un titolo appropriato e meglio di questo non si poteva.
    cmq finalmente 1 notizia super positiva e' uscita e come in passato avevamo immaginato,retelit e' appetita da tanti operatori,non solo vodafone,non solo telecom come ha ammesso Giovani, ma certamente anche qualke altro operatore estero!!!!
    buon week end a tutti, a lunedi!!!!

  5. #5
    Meglio non si poteva chiedere...da lunedì si vola!!!!

  6. #6

  7. #7
    ciao ragazzi,ho riletto piu' di una volta l'articolo riportato precedentemente,e ho notato una cosa(credo che l'abbiate notata anche voi)e cioe' che retelit ha nella zona di milano la sua struttura piu' grande,ma poiche' telecom ha siglato l'accordo con metroweb,la sua struttura non puo' interessare a telecom,ma sicuramente puo' affittarla a qualche altro operatore interessato(vodafone?),mentre per il resto della fibra presente in italia,sia telecom che altri possono addirittura fare una specie di asta al rialzo per accaparrarsi le linee. quindi credo che l'a.d. giovani,sta cercando di vendere i servizi di retelit al miglior offerente in un asta privata di cui noi chiaramente non ne sappiamo niente!!!questa e' solo una mia intuizione,sia chiaro,ma guardando oltre la notizia e alla conferma che ci sono contatti con telecom,credo che quest'ultima non sia la sola,e gli scenari x il titolo siano ancora piu' vantaggiosi di quelli che immaginiamo!!!! spero di non sbagliarmi naturalmente,ma era il mio pensiero ed era giusto riportarlo nel post.
    buon week end a tutti,a lunedi.

  8. #8
    Buongiorno a Tutti, potrebbe finalmente avere un rialzo consistente. Superroby dove sei ? Si accettano opinioni, consigli e quant' altro, grazie

  9. #9
    il tesoretto c'è, è in fibra ottica e va spartito tra i piccoli azionisti che aspettano con ansia alla cassa......yahoooooooooooooooo ;)

  10. #10
    ciao a tutti,
    io preferirei RETELIT-EUTELIA assieme........





Argomenti Variazione
Retelit
15/05/20 10:00
La nuova bomba .......RETELIT
11/10/16 11:39
retelit dormigliona?
16/09/15 02:38
Retelit
09/01/15 05:57
Retelit possibile preda di Fastweb?
12/02/14 07:31




Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •