Quotazioni

Caricamento in corso...
12/03/2019 08:48:56 Archivio analisi

Euro Stoxx Banks: scivola sulla parte bassa del canale dopo meeting BCE

IL FATTO

Come molti altri indici settoriali europei, l’Euro Stoxx Banks ha messo a segno una performance positiva di circa il 6% da inizio 2019 grazie al rialzo dei finanziari europei, tra cui troviamo anche sei tra le principali banche italiane, che hanno beneficiato delle attese per il lancio di un nuovo programma di finanziamento a tassi agevolati per il comparto bancario.

La conferma è arrivata giovedì scorso da Mario Draghi. Il presidente della BCE ha infatti annunciato che sarà lanciata una nuova serie di operazioni trimestrali di rifinanziamento a lungo termine (TLTRO III) da settembre di quest’anno fino a marzo 2021.

In aggiunta è arrivata la variazione della forward guidance con tassi fermi ai minimi storici fino a fine anno e in ogni caso finché sarà necessario per stabilizzare l’inflazione su livelli prossimi al 2%. La precedente indicazione era di un costo del denaro fermo fino all’estate.

Tale decisione è stata giudicata fino troppo “colomba” dal mercato, causando ripercussioni proprio sui titoli bancari europei. Questo perché un rialzo dei tassi favorisce le banche in termini di margine d’interesse. I ricavi degli istituti di redito aumentano infatti con l’allargarsi dello spread tra i tassi attivi, applicati sui finanziamenti concessi alla clientela, e quelli passivi corrisposti sulla raccolta. A pesare, infine, anche il taglio da parte della BCE sulle stime di crescita dell‘Eurozona.

L'EFFETTO

Dopo aver toccati i minimi a fine dicembre 2018, l’Euro Stoxx Banks ha tentato un rimbalzo inserendosi in un canale rialzista di breve periodo (ottenuto congiungendo i minimi del 27 dicembre 2018 e 8 febbraio 2019 con i massimi del 25 gennaio e 28 febbraio 2019).

Le decisioni prese dalla BCE nell’ultima riunione hanno avvicinato l’indice europeo alla parte bassa del canale in area 90 punti. La possibile rottura di tale supporto darebbe un segnale negativo e l’Euro Stoxx Banks potrebbe scivolare verso gli 88 e 85 punti.

Nel caso invece di recupero, con un eventuale rimbalzo dopo aver toccato la parte bassa del canale, porterebbe l’indice a rimbalzare verso la parte alta del canale con spunti rialzisti di breve. Più importante la rottura al rialzo dei 100 punti (dove passa anche la media mobile 200 periodi) con successivi target a 102 e 107 punti.

SCENARIO LONG

Per ingressi long attendere il superamento di 100 punti. Stop loss a 90 punti, target a 102 e 107 punti.

SCENARIO SHORT

Apertura di posizioni short su discese sotto 90 punti, con stop loss posizionato a 100 punti. Target a 88 e 85 punti.

Lascia un commento