Quotazioni

Caricamento in corso...
14/05/2019 12:56:36 Archivio analisi

Alibaba: domani alla prova dei conti del quarto trimestre fiscale, titolo rallenta l’up trend

IL FATTO
Un inizio 2019 coi fiocchi per Alibaba. Il colosso cinese dell’e-commerce è riuscito a beneficiare del rialzo dei mercati azionari avviato a fine dicembre 2018 recuperando circa il 30% da inizio anno. A dare una spinta decisiva al titolo sono stati i risultati del terzo trimestre fiscale che si è chiuso con un utile netto in crescita su base annua del 37% a 33,05 miliardi di yuan (circa 4,8 miliardi di dollari), sopra i 21,43 miliardi su cui scommetteva il mercato. Alibaba ha chiuso la seduta dell’annuncio dei risultati (30 gennaio 2019) con un balzo del 6,3% tornando sopra quota 160 dollari.

Ormai siamo agli sgoccioli per i risultati ufficiali del quarto trimestre fiscale terminato lo scorso 31 marzo che verranno diffusi domani 15 maggio. Il mercato si attende una crescita a doppia cifra dei principali indicatori economico-finanziari. In particolare, secondo il consensus raccolto da Bloomberg, i ricavi dovrebbero essere pari a 91,65 miliardi di yuan, in crescita del 48% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L’Ebitda adjusted è atteso pari a 22,63 miliardi, in aumento di oltre il 71% e l’utile netto adjusted di 16,96 miliardi (+88%).

Non è tutto rosa e fiori per Alibaba. Lo scorso novembre il management del gruppo cinese ha deciso di abbassare le previsioni per l’intero anno fiscale: i ricavi passano da 383 a 375 miliardi di yuan (circa 54,5 miliardi di dollari) con la percentuale di crescita che di conseguenza è scesa dal +60% al +53%. A pesare è la guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti che potrebbe influenzando di fatto i piani di sviluppo del gruppo. Il tutto però non impensierisce Alibaba che ha l’obiettivo di arrivare a quota 2 miliardi di utenti entro il 2036, proseguendo con gli investimenti sull’e-commerce nel Sud-Est asiatico, sul cloud e sul rafforzamento del servizio nei grandi centri urbani.

Per quanto riguarda gli analisti che coprono il titolo Alibaba, sono ben 51 gli esperti che punta sul titolo (giudizio buy), 1 raccomanda il mantenimento in portafoglio (hold) e 1 dice sell. Il prezzo medio indicato dagli analisti è 212,60 dollari con quindi un potenziale upside del 18,7% rispetto alle quotazioni attuali. 

L'EFFETTO

Il quadro grafico di Alibaba è ancora positivo anche se alcuni dubbi arrivano dopo che il trend rialzista intrapreso dal minimo di 129 dollari toccato lo scorso dicembre ha subito una fase di assestamento durante marzo ed aprile 2019. In particolare, il rallentamento si è verificato dopo il superamento della resistenza statica collocata a 167,5 dollari. La stessa cosa si è verificata anche sull’oscillatore RSI che, dopo l’ipercomprato di febbraio 2019, ha iniziato a mostrare divergenza.

In tale contesto, i livelli da monitorare sono due. Al ribasso sarà importante la tenuta del supporto chiave collocato a 167,5 dollari, dove passa anche la media mobile a 200 periodi, per evitare una discesa graduale verso zona 150 dollari. Per un primo segnale rialzista invece bisognerà attendere uno slancio deciso oppure il rimbalzo sul suddetto supporto fino a rompere i 188 dollari e la chiusura del gap down del 6 maggio scorso.

SCENARIO LONG

Per ingressi long attendere il superamento di 188 dollari. Stop loss a 167,5 dollari, target a 200 e 211,7 dollari.

SCENARIO SHORT

Apertura di posizioni short su discese sotto 167,5 euro, con stop loss posizionato a 188 dollari. Target a 155 e 150 dollari.

Lascia un commento