Notizie Notizie Italia In Lombardia primato per le nuove quotazioni sull’Euronext Growth

In Lombardia primato per le nuove quotazioni sull’Euronext Growth

Le incertezze attuali tra il protrarsi del conflitto in Ucraina e i timori legati all’inflazione, non hanno scalfito l’appeal del mercato italiano dedicato alle PMI con alto potenziale di crescita.

Come emerge dalla più recente edizione dello studio EGM Focus, realizzato da BDO nel primo semestre 2022, infatti, sono state 9 le nuove Società quotate, portando il totale delle aziende quotate sul listino Euronext Growth Milan (EGM) a 179.

Euronext Growth Milan registra 9 nuove IPO

La raccolta media delle IPO è stata pari a € 85,3 milioni, in incremento del 250,9% rispetto al valore medio registrato nei primi sei mesi del 2021, per effetto della quotazione di Technoprobe, che da sola ha raccolto € 712,5 milioni.

A livello regionale, la Lombardia si conferma quella con il maggior numero di imprese che hanno deciso di quotarsi sull’EGM, con ben 5 IPO su 9 e con un capitale raccolto pari ad € 733,7 milioni. A seguire si trovano Lazio, Piemonte, Campania e Sicilia con una IPO a testa per un totale di € 34,3 milioni raccolti. In merito al settore, a giugno 2022 il comparto «Technology» rappresenta il 30% della capitalizzazione totale del mercato EGM, seguito dai settori «Industrials» e «Consumer Discretionary», rispettivamente con una quota pari al 24% e al 14%. Osservando invece la ripartizione del numero di nuove quotazioni sull’EGM, i settori che nel primo semestre 2022 hanno registrato più IPO (2 a testa) sono «Energy» e «Consumer Staples». Analizzando infine la capitalizzazione delle nuove quotazioni della prima metà del 2022, il settore a capitalizzazione più alta risulta invece essere il «Technology», spinto dalla quotazione di Technoprobe, che al 30 giugno 2022 rappresenta il 76% della capitalizzazione da nuove IPO avvenute nel primo semestre del 2022. Seguono poi i settori «Consumer Staples», con una quota del 10% del totale, e «Industrials» con il 7%.