Quotazioni

Caricamento in corso...
add page add page

Quotazioni Xtrackers Ii Gl Infl-linked Ucits Etf 5c

Opzioni avanzate
Xtrackers Ii Gl Infl-Linked Ucits Etf 5c

Quotazioni Xtrackers Ii Gl Infl-linked Ucits Etf 5c

  • Ultimo Prezzo
  •  0,0000
  • Variazione %
  • 0,00%
  • Prezzo Denaro
  • 20,4700
  • Prezzo Lettera
  • 0,0000
  • Prezzo di apertura
  •  0,0000
  • Min giornata
  • 0,0000
  • Max giornata
  • 0,0000
  • Prezzo ufficiale
  •  21,2373- 2018/08/20
  • Fase di mercato
  •  INI
  • Q.tà Denaro
  • 315
  • Q.tà Lettera
  • 0
  • Volume scambiato
  • 0
  • Variazione punti
  •  n.d.
  • Numero scambi
  • 0
  • Vol. scamb. media gg
  •  5.637
  • Controval. scambiato €
  •  0

Informazioni sul titolo

  • Mercato
  • ETF Plus
  • Segmento
  • ETF-ETC
  • ISIN
  • LU0908508814
  • Simbolo
  • XGIU
  • Benchmark
  • Bloomberg Barc. World Gov. Infl. Linked Bond
  • Nota Benchmark
  • Inflazione
  • Divisa Emissione
  • EUR
  • Emittente
  • Xtrackers Ii
  • Obblighi quotazioni
  • 96.200
  • Obblighi di quotazione (Max Spread)
  • 2,000
  • Commissioni Gestione
  • 0,2
  • Lotto
  • 1

Scheda tecnica Xtrackers Ii Gl Infl-Linked Ucits Etf 5c

Descrizione
Il db x-trackers II iBoxx Global Inflation-Linked UCITS ETF 5C si rifà a un indice composto da obbligazioni indicizzate all’inflazione relativa a stati sovrani o ad entità dotate di sovranità limitata.
Sintesi
Uno strumento indicato a chi desidera garantirsi un rendimento reale sulla somma investita in un portafoglio di titoli obbligazionari legati all’inflazione a livello internazionale. E’ opportuno valutare attentamente il livello dei tassi di interessi reali prima di effettuare l’investimento in questa tipologia di strumento finanziario.
Indice sottostante
Il Markit iBoxx € Global Inflation-Linked All EUR Unhedged Index rappresenta i più importanti mercati di obbligazioni indicizzate all’inflazione relativa a stati sovrani o ad entità dotate di sovranità limitata (quasi sovereign). Il debito pubblico degli stati emittenti deve essere stato valutato con rating pari almeno ad investment grade. Gli enti dotati di sovranità limitata (sub-sovereign) devono avere un rating pari ad investment grade assegnato da Fitch, Moody’s o Standard & Poors. Tutti i titoli, per essere inclusi nell’indice, devono avere una vita residua minima di almeno un anno alla data di ribilanciamento annuale e un ammonatre minimo in circolazione pari ad almeno 3 miliardi di dollari canadesi, 2 miliardi di euro, 1 miliardo di sterline, 200 miliardi di yen, 5 miliardi di corone svedesi e 2 miliardi di dollari Usa.
Strategia
Questo ETF è ideale per l’investitore che voglia preservare il proprio capitale dall’erosione causata dall’aumento dei prezzi e si adatta ad assumere un peso importante in un portafoglio di investimento con finalità previdenziali. Considerando l’elevata duration del portafoglio complessivo (pari circa a 9 anni) e la forte sensibilità al rendimento reale, lo strumento appare ideale per cogliere fluttuazioni al rialzo dell’inflazione ipotizzando tassi di interesse stabili. Il momento più opportuno per effettuare questo tipo di investimento è quando ci si attende un repentino aumento dei prezzi non ancora incorporato dal livello dei tassi di interesse. L’indice prevede il reinvestimento delle cedole distribuite (total return): per questo non è previsto lo stacco di un dividendo periodico da parte dell’Etf.
Fattori di rischio
L’Etf è esposto ad un rischio di perdita in caso di rialzo dei tassi d'interesse a causa di una duration (durata media finanziaria) relativamente elevata. L’investimento espone l’investitore ai rischi connessi all’aumento del tasso reale, ovvero al differenziale tra tasso di interesse nominale e tasso di inflazione. Il rendimento dell’Etf risente invece positivamente dell’apprezzamento del prezzo del petrolio e delle materie prime: un repentino aumento dei prezzi energetici ha solitamente effetti negativi sull’economia generale, rendendo meno probabile un aumento dei tassi di interesse nominali.

Performance del titolo

  • 1 Mese
  • 1,23
  • 3 Mesi
  • 2,80
  • 6 Mesi
  • 5,35
  • 12 Mesi
  • 3,25
  • Max 52 week - Data
  • 21,31 - 13/08/2018
  • Min 52 week - Data
  • 19,82 - 15/02/2018

Ultime dal blog

  • Oggi, 07:15 - mikelsfinanza

    WALL STREET: il mondo traballa ma New York regge alla grande

    Si delinea sempre più forte il decoupling tra l'andamento della borsa USA e quello degli altri listini internazionali. E il COT report ci conferma che, al momento, non si

  • Oggi, 07:00 - ettore61

    Cicli e Gann in sinergia: FTSE MIB 20 – 25 Agosto 2018

    Analisi Tecnica Si conferma la rottura ribassista del trading range. L'accelerazione al ribasso con apertura di un secondo gap (chiusura 20835) fa presagire che il target a 19640 possa essere

  • Ieri, 23:34 - mike17finanzaonline

    Analisi Dow Jones Industrial: Agosto 2018

    DJI Giornaliero Buonasera, eccoci di nuovo con l’analisi sullo storico indice americano. Riprendiamo il discorso riportando quanto scritto nell’ultimo articolo per capire come poi si è comportato il Dow Jones. - Iniziamo con