Quotazioni

Caricamento in corso...
add page add page

Quotazioni Xtrackers Ii Gl Inf-link Eur H Ucits Etf

Opzioni avanzate
Xtrackers Ii Gl Inf-Link Eur H Ucits Etf

Quotazioni Xtrackers Ii Gl Inf-link Eur H Ucits Etf

  • Ultimo Prezzo
  •  221,6100
  • Variazione %
  • -0,11%
  • Prezzo Denaro
  • 220,0000
  • Prezzo Lettera
  • 225,0000
  • Prezzo di apertura
  •  221,8600
  • Min giornata
  • 221,1200
  • Max giornata
  • 221,8600
  • Prezzo ufficiale
  •  221,5095- 2018/10/17
  • Fase di mercato
  •  CHI
  • Q.tà Denaro
  • 11
  • Q.tà Lettera
  • 95
  • Volume scambiato
  • 809
  • Variazione punti
  •  -0,25
  • Numero scambi
  • 12
  • Vol. scamb. media gg
  •  839
  • Controval. scambiato €
  •  179.000

Informazioni sul titolo

  • Mercato
  • ETF Plus
  • Segmento
  • ETF-ETC
  • ISIN
  • LU0290357929
  • Simbolo
  • XGIN
  • Benchmark
  • Bloomberg Barc. World Gov. Infl. Linked Bond Eur H
  • Nota Benchmark
  • Inflazione
  • Divisa Emissione
  • EUR
  • Emittente
  • Xtrackers Ii
  • Obblighi quotazioni
  • 8.800
  • Obblighi di quotazione (Max Spread)
  • 2,000
  • Commissioni Gestione
  • 0,25
  • Lotto
  • 1

Scheda tecnica Xtrackers Ii Gl Inf-Link Eur H Ucits Etf

Descrizione
Questo ETF ha l'obiettivo di replicare fedelmente l'andamento dell'indice obbligazionario iBoxx Global Inflation-linked TR, che seleziona le maggiori emissioni di titoli obbligazionari legati all'inflazione a livello internazionale. L’investimento è ideato per il risparmiatore che intenda proteggere il potere d’acquisto del capitale investito ed ottenere un rendimento “reale”. L’Etf investe infatti su titoli indicizzati all’inflazione: questo fa si che l’investimento venga rivalutato in base all’effettivo tasso di inflazione registrato. Per questo motivo questa tipologia di investimento è adatta a costituire una parte anche significativa del portafoglio di investimento con finalità previdenziali.
Sintesi
Uno strumento indicato a chi desidera garantirsi un rendimento reale sulla somma investita in un portafoglio di titoli obbligazionari legati all’inflazione a livello internazionale. E’ opportuno valutare attentamente il livello dei tassi di interessi reali prima di effettuare l’investimento in questa tipologia di strumento finanziario.
Indice sottostante
L'indice iBoxx Global Inflation-Linked Total Return Hedged rappresenta i più importanti mercati di obbligazioni indicizzate all'inflazione relativa a stati sovrani o ad entità dotate di sovranità limitata. L'indice è calcolato e diffuso da Deutsche Börse ed è sponsorizzato da International Index Company Limited. I titoli devono avere una vita residua minima di almeno un anno alla data di ribilanciamento annuale e un determinato ammontare minimo in circolazione.
L'indice è del tipo total return, ciò vuol dire che le cedole pagate da ciascuna obbligazione sono di volta in volta reinvestite all'interno dell'indice. I pagamenti cedolari, i rimborsi parziali previsti, nonchè i rimborsi totali non previsti saranno trattenuti sottoforma di liquidità sino alla successiva data di ribilanciamento; in tale giorno la liquidità detenuta sarà reinvestita nell'indice.

Strategia
Questo strumento è ideale per l’investitore che voglia preservare il proprio capitale dall’erosione causata dall’aumento dei prezzi e si adatta ad assumere un peso importante in un portafoglio di investimento con finalità previdenziali. Considerando l’elevata duration del portafoglio complessivo (pari circa a 9 anni) e la forte sensibilità al rendimento reale, lo strumento appare ideale per cogliere fluttuazioni al rialzo dell’inflazione ipotizzando tassi di interesse stabili. Il momento più opportuno per effettuare questo tipo di investimento è quando ci si attende un repentino aumento dei prezzi non ancora incorporato dal livello dei tassi di interesse. L’indice prevede il reinvestimento delle cedole distribuite (total return): per questo non è previsto lo stacco di un dividendo periodico da parte dell’Etf.
Fattori di rischio
L’Etf è esposto ad un rischio di perdita in caso di rialzo dei tassi d'interesse a causa di una duration (durata media finanziaria) relativamente elevata. L’investimento espone l’investitore ai rischi connessi all’aumento del tasso reale, ovvero al differenziale tra tasso di interesse nominale e tasso di inflazione. Il rendimento dell’Etf risente invece positivamente dell’apprezzamento del prezzo del petrolio e delle materie prime: un repentino aumento dei prezzi energetici ha solitamente effetti negativi sull’economia generale, rendendo meno probabile un aumento dei tassi di interesse nominali.

Performance del titolo

  • 1 Mese
  • -1,21
  • 3 Mesi
  • -2,79
  • 6 Mesi
  • -2,33
  • 12 Mesi
  • -2,61
  • Max 52 week - Data
  • 230,00 - 04/01/2018
  • Min 52 week - Data
  • 214,00 - 15/10/2018

Ultime dal blog