Quotazioni

Caricamento in corso...
add page add page

Quotazioni Lyxor Italia Equity Pir Ucits Etf - Acc

Opzioni avanzate
Lyxor Italia Equity Pir Ucits Etf - Acc

Quotazioni Lyxor Italia Equity Pir Ucits Etf - Acc

  • Ultimo Prezzo
  •  106,5000
  • Variazione %
  • 0,72%
  • Prezzo Denaro
  • 0,0000
  • Prezzo Lettera
  • 0,0000
  • Prezzo di apertura
  •  105,6200
  • Min giornata
  • 105,6200
  • Max giornata
  • 106,5000
  • Prezzo ufficiale
  •  106,0606- 2018/02/22
  • Fase di mercato
  •  CHI
  • Q.tà Denaro
  • 0
  • Q.tà Lettera
  • 0
  • Volume scambiato
  • 241
  • Variazione punti
  •  0,76
  • Numero scambi
  • 6
  • Vol. scamb. media gg
  •  2.130
  • Controval. scambiato €
  •  25.000

Informazioni sul titolo

  • Mercato
  • ETF Plus
  • Segmento
  • ETF-ETC
  • ISIN
  • LU1605710802
  • Simbolo
  • ITAPIR
  • Benchmark
  • Ftse Mib
  • Nota Benchmark
  • Azionario Italia
  • Divisa Emissione
  • EUR
  • Emittente
  • Multi Units Luxembourg
  • Obblighi quotazioni
  • 19.150
  • Obblighi di quotazione (Max Spread)
  • 2,500
  • Commissioni Gestione
  • 0,35
  • Lotto
  • 1

Scheda tecnica Lyxor Italia Equity Pir Ucits Etf - Acc

Descrizione
Il Lyxor Italia Equity PIR UCITS ETF si espone per il 25% alle società Mid Cap italiane (dell’indice FTSE Italia Mid Cap) e per il 75% alle società Large Cap (dell’indice FTSE MIB). Questo mix rende l’ETF conforme alla normativa PIR ideata per supportare il finanziamento dell’economia reale italiana. Previsto un TER dello 0,45% anno. L'ETF è a replica fisica.
Sintesi
Il Lyxor Italia Equity PIR UCITS ETF consente un'esposizione per il 25% alle società Mid Cap italiane (dell’indice FTSE Italia Mid Cap) e per il 75% alle società Large Cap (dell’indice FTSE MIB). Per beneficiare dell’esenzione fiscale prevista dalla normativa PIR, gli investitori privati devono detenere l’ETF continuativamente per almeno 5 anni presso un apposito Deposito Titoli PIR.
Indice sottostante
L'indice Ftse Mib è composto dalle 40 società italiane a maggiore capitalizzazione e la ponderazione di ciascun componente non può superare il 15% ad ogni
riallineamento trimestrale.
Il Ftse Italia Mid Cap ricomprende le principali 60 società a media capitalizzazione non facenti parte dell'indice maggiore e nessuna componente dell’indice può superare il 10% della sua composizione.
La composizione dei due indici viene rivista quattro volte all’anno a marzo, giugno, settembre e dicembre.
Strategia
L’ETF può essere acquistato, godendo dei benefici fiscali previsti dalla normativa PIR, anche dagli investitori privati su Borsa Italiana. Per beneficiare dell’esenzione fiscale, devono detenere l’ETF continuativamente per almeno 5 anni presso un apposito Deposito Titoli PIR.
E' idoneo per mantenere un'esposizione continuativa all'azionario italiano, legata sia alle società a maggiore capitalizzazione inserite nel Ftse Mib che a quelle a media capitalizzazione facenti parte del Ftse Mid Cap.
Fattori di rischio
Non è presente il rischio cambio. L'economia italiana è una delle principali economie europee. Molte delle società facenti parte dell'indice Ftse Mib e del Ftse Italia Mid Cap hanno una buona fetta dei ricavi generata fuori dall'Italia e quindi dipendono dalla forza o meno della congiuntura a livello globale.

Performance del titolo

  • 1 Mese
  • -5,75
  • 3 Mesi
  • 0,26
  • 6 Mesi
  • 4,45
  • 12 Mesi
  • N.D.
  • Max 52 week - Data
  • 113,24 - 29/01/2018
  • Min 52 week - Data
  • 102,94 - 02/01/2018

Ultime dal blog