Quotazioni

Caricamento in corso...
add page add page

Quotazioni Lyxor Ftse Europe Min Var Ucits Etf Acc

Opzioni avanzate
Lyxor Ftse Europe Min Var Ucits Etf Acc

Quotazioni Lyxor Ftse Europe Min Var Ucits Etf Acc

  • Ultimo Prezzo
  •  0,0000
  • Variazione %
  • 0,00%
  • Prezzo Denaro
  • 0,0000
  • Prezzo Lettera
  • 0,0000
  • Prezzo di apertura
  •  0,0000
  • Min giornata
  • 0,0000
  • Max giornata
  • 0,0000
  • Prezzo ufficiale
  •  108,3000- 2018/02/08
  • Fase di mercato
  •  CHI
  • Q.tà Denaro
  • 0
  • Q.tà Lettera
  • 0
  • Volume scambiato
  • 0
  • Variazione punti
  •  n.d.
  • Numero scambi
  • 0
  • Vol. scamb. media gg
  •  27
  • Controval. scambiato €
  •  0

Informazioni sul titolo

  • Mercato
  • ETF Plus
  • Segmento
  • ETF-ETC
  • ISIN
  • LU1237527160
  • Simbolo
  • MVAE
  • Benchmark
  • Ftse Developed Europe Minimum Variance Net Index
  • Nota Benchmark
  • Azionario Area Europa
  • Divisa Emissione
  • EUR
  • Emittente
  • Multi Units Luxembourg
  • Obblighi quotazioni
  • 18.300
  • Obblighi di quotazione (Max Spread)
  • 2,500
  • Commissioni Gestione
  • 0,2
  • Lotto
  • 1

Scheda tecnica Lyxor Ftse Europe Min Var Ucits Etf Acc

Descrizione
Il Lyxor FTSE Developed Europe Minimum Variance Index UCITS ETF ha come obiettivo la replica di un indice comprendente azioni selezionate in base a criteri volti a minimizzare la volatilità complessiva dell'investimento. I dividendi vengono capitalizzati nel fondo. La modalità di replica è quella sintetica.
Sintesi
Questo ETF consente di prendere posizione sulle maggiori società europee selezionate tra quelle che presentano minore volatilità.
Indice sottostante
Per essere inclusi nell’indice FTSE Developed Europe Minimum Variance Index i titoli devono essere di Paesi europei sviluppati secondo la classificazione di FTSE. Attualmente sono Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Olanda, Norvegia, Portogallo, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno Unito. La composizione dell'indice è rivista su base semestrale.
Strategia
Lo strumento si configura come una valida opportunità per investire su titoli europei. La strategia "minimum variance" permette di ridurre ulteriormente la rischiosità dell'investimento andando a selezionare le azioni che presentano minore volatilità e bassa correlazione tra loro.
Fattori di rischio
La dinamica dei tassi di interesse ha complessivamente una rilevanza contenuta, anche se l’investimento rimane senza dubbio favorito da politiche monetarie espansive. Per quanto riguarda il rischio cambio bisogna tenere conto della definizione dell’ETF in euro con la presenza però di società non appartamenti all'area euro, in particolare britanniche e svizzere.

Performance del titolo

  • 1 Mese
  • -3,73
  • 3 Mesi
  • -0,25
  • 6 Mesi
  • 2,46
  • 12 Mesi
  • 6,96
  • Max 52 week - Data
  • 113,64 - 08/01/2018
  • Min 52 week - Data
  • 107,14 - 06/02/2018

Ultime dal blog

  • 24 feb, 00:37 - dream-theater

    TRENDS 2.0.57: BACK TO THE RISK!

    Mancano ancora dei segnali importanti ma guardando i grafici intermarket sembra proprio che ci sia la volontà di tornare a rischiare. E quindi ecco che lo SP500 imbastisce una

  • Ieri, 18:00 - gianca60

    Cicli e Gann in sinergia: FTSE MIB 26 Febbraio- 2 Marzo 2018

    Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup Mensile: ultimo Dicembre (range 21833 / 22838 ) [ in

  • Ieri, 15:38 - mike17finanzaonline

    Analisi Eurostoxx50: 26 Febbraio – 2 Marzo 2018

    Stoxx Giornaliero Buongiorno e buona domenica, riprendiamo il discorso sullo sviluppo ciclico dello Stoxx. E’ chiaro che il trend di medio-lungo periodo sia tendenzialmente ribassista, dopo che abbiamo potuto constatare la