Quotazioni

Caricamento in corso...
add page add page

Quotazioni Ishares Ftse 100 Ucits Etf Acc

Opzioni avanzate
Ishares Ftse 100 Ucits Etf Acc

Quotazioni Ishares Ftse 100 Ucits Etf Acc

  • Ultimo Prezzo
  •  123,4700
  • Variazione %
  • 0,02%
  • Prezzo Denaro
  • 123,5700
  • Prezzo Lettera
  • 123,7600
  • Prezzo di apertura
  •  123,3600
  • Min giornata
  • 123,3600
  • Max giornata
  • 123,4700
  • Prezzo ufficiale
  •  122,3902- 2017/09/22
  • Fase di mercato
  •  NEG
  • Q.tà Denaro
  • 801
  • Q.tà Lettera
  • 801
  • Volume scambiato
  • 350
  • Variazione punti
  •  0,02
  • Numero scambi
  • 2
  • Vol. scamb. media gg
  •  204
  • Controval. scambiato €
  •  43.000

Informazioni sul titolo

  • Mercato
  • ETF Plus
  • Segmento
  • ETF-ETC
  • ISIN
  • IE00B53HP851
  • Simbolo
  • CSUKX
  • Benchmark
  • London Ftse100
  • Nota Benchmark
  • Azionario Area Europa Singoli Paesi
  • Divisa Emissione
  • EUR
  • Emittente
  • Ishares Vii Plc
  • Obblighi quotazioni
  • 1.600
  • Obblighi di quotazione (Max Spread)
  • 2,500
  • Commissioni Gestione
  • n.d.
  • Lotto
  • 1

Scheda tecnica Ishares Ftse 100 Ucits Etf Acc

Descrizione
L'iShares Core Ftse 100 UCITS ETF punta a replicare l’andamento del Ftse 100, l’indice delle cento società a maggiore capitalizzazione quotate alla borsa di Londra. L’investimento in questo strumento è adatto a chi vuole puntare sul mercato britannico. L’investimento risulta complessivamente caratterizzato da una componente di rischio relativamente contenuta. Le società su cui viene effettuato l’investimento hanno una capitalizzazione mediamente elevata ed hanno una forte propensione al commercio internazionale.
Sintesi
L’Etf consente all'investitore di partecipare ai rialzi dei principali titoli quotati alla borsa di Londra. La completa specializzazione geografica ed il rischio di cambio suggeriscono di inserire questo Etf in un portafoglio azionario sufficientemente diversificato.
Indice sottostante
Il Ftse 100 è composto dalle prime 100 società capitalizzate al London Stock Exchange. Il criterio di ingresso nell’indice prevede che i pesi dei singoli titoli vengano corretti per il flottante presente sul mercato. L’allocazione settoriale vede una posizione predominante degli energetici, dei finanziari, delle materie prime, delle telecom e dei farmaceutici.
Strategia
L'investimento in questo fondo a gestione passiva è finalizzato a sfruttare le potenzialità ed il posizionamento delle maggiori società quotate sulla borsa londinese. Il mercato anglosassone oltretutto appare maggiormente correlato all’andamento del ciclo economico statunitense piuttosto che a quello della zona europea. Per questa motivazione l’investimento potrebbe essere finalizzato a garantire una efficace diversificazione di un portafoglio azionario troppo concentrato sui paesi dell’area UE.
Fattori di rischio
L’investimento appare complessivamente bilanciato tra titoli ciclici ed anticiclici. La dinamica dei tassi di interesse ha complessivamente una rilevanza contenuta. La maggioranza delle aziende che rientrano in questo investimento operano su scala multinazionale e non sono caratterizzate da un elevato indebitamento per cui eventuali rialzi dei tassi avranno impatti meno rilevanti rispetto ad altre forme di investimento. L’Etf espone l’investitore al rischio di cambio euro/sterlina.

Performance del titolo

  • 1 Mese
  • 3,06
  • 3 Mesi
  • -0,83
  • 6 Mesi
  • -0,45
  • 12 Mesi
  • 8,39
  • Max 52 week - Data
  • 128,68 - 10/05/2017
  • Min 52 week - Data
  • 118,06 - 30/08/2017

Ultime dal blog

  • Oggi, 15:31 - dream-theater

    DOLLAR INDEX: occhio al Punto G

    Sembra proprio che il Dollaro USA abbia voglia di rivincita. Ma andiamoci cauti, purtroppo le certezze in questo periodo sono veramente poche e può succedere tutto il contrario di

  • Oggi, 12:45 - galbuserafinanzaonline

    Spesometro in Tilt: Proroga fino al 5 Ottobre !

    La scadenza per presentare gli adempimenti fiscali per il cosiddetto Spesometro, fissata al 28 settembre, è stata spostata al 5 ottobre. Lo annuncia l'Agenzia delle Entrate, spiegando che saranno

  • Oggi, 10:27 - mazzalai

    LA MINA NASCOSTA DEI TARGET 2

    Ve lo ricordate Mario Draghi all'inizio dell'anno quando cercava di dimostrare che i saldi target 2, il pesante passivo del nostro Paese, non era imputabile ad una fuga di