Quotazioni

Caricamento in corso...
add page add page

Quotazioni Ishares Edg S&p 500 Min Vo Ucits Etf Acc

Opzioni avanzate
Ishares Edg S&P 500 Min Vo Ucits Etf Acc

Quotazioni Ishares Edg S&p 500 Min Vo Ucits Etf Acc

  • Ultimo Prezzo
  •  0,0000
  • Variazione %
  • 0,00%
  • Prezzo Denaro
  • 44,0250
  • Prezzo Lettera
  • 44,0650
  • Prezzo di apertura
  •  0,0000
  • Min giornata
  • 0,0000
  • Max giornata
  • 0,0000
  • Prezzo ufficiale
  •  44,9492- 2018/12/07
  • Fase di mercato
  •  NEG
  • Q.tà Denaro
  • 250
  • Q.tà Lettera
  • 250
  • Volume scambiato
  • 0
  • Variazione punti
  •  n.d.
  • Numero scambi
  • 0
  • Vol. scamb. media gg
  •  8.607
  • Controval. scambiato €
  •  0

Informazioni sul titolo

  • Mercato
  • ETF Plus
  • Segmento
  • ETF-ETC
  • ISIN
  • IE00B6SPMN59
  • Simbolo
  • MVUS
  • Benchmark
  • S&p 500 Minimum Volatility Net Tr
  • Nota Benchmark
  • Azionario Nord America
  • Divisa Emissione
  • EUR
  • Emittente
  • Ishares Vi
  • Obblighi quotazioni
  • 48.400
  • Obblighi di quotazione (Max Spread)
  • 2,500
  • Commissioni Gestione
  • n.d.
  • Lotto
  • 1

Scheda tecnica Ishares Edg S&P 500 Min Vo Ucits Etf Acc

Descrizione
L'iShares S&P 500 Minimum Volatility UCITS ETF si propone di riprodurre il rendimento azionario di grandi società statunitensi che hanno evidenziato una volatilità storicamente bassa, riflettendo fedelmente la performance dell'indice S&P 500 Low Volatility.
Sintesi
Questo ETF consente di prendere posizione sulle maggiori società statunitensi. Le azioni che vengono selezionate tra quelle dell'S&P 500 che presentano minore volatilità consentendo una riduzione del profilo di rischio.
Indice sottostante
L'indice S&P 500 Low Volatility Ucits misura il rendimento dei 100 titoli meno volatili che compongono l'Indice S&P 500. L'indice utilizza un sistema di selezione e di ponderazione basati sulla volatilità. La volatilità si misura in base alla deviazione standard dei rendimenti dei prezzi giornalieri di un titolo nei precedenti 252 giorni di negoziazione.
Strategia
Lo strumento si configura come una valida opportunità per investire su titoli statunitensi a larga capitalizzazione. La strategia "low volatility" permette di ridurre la rischiosità dell'investimento andando a selezionare le azioni dell'S&P 500 con minore volatilità.
Fattori di rischio
L'investitore domestico deve tenere presente l’effetto cambio. Oltre che con riferimento alla denominazione in dollari dello strumento, occorre infatti considerare che le società appartenenti all’indice producono buona parte dei loro ricavi all’estero, e nel caso di un apprezzamento della divisa americana possono risentire di esportazioni statunitensi che diventano meno convenienti per i consumatori mondiali.

Performance del titolo

  • 1 Mese
  • -3,00
  • 3 Mesi
  • -4,71
  • 6 Mesi
  • 2,75
  • 12 Mesi
  • 5,56
  • Max 52 week - Data
  • 47,50 - 05/10/2018
  • Min 52 week - Data
  • 38,97 - 06/02/2018

Ultime dal blog

  • Oggi, 09:18 - a-zanettifinanzaonline

    PIAZZA AFFARI: looking for a trend...

    Guest post: Trading Room #302. La settimana scorsa è stata una delle peggiori dell'anno per la borsa USA e per la nostra le cose sono andate un po' meglio.

  • Oggi, 09:44 - redazionefinanza

    Mutui e Bce, che succede dopo la fine del QE?

    La questione dei mutui, in particolare il rischio di un possibile aumento e inasprimento delle condizioni di finanziamento, torna alla ribalta nella settimana della Bce. Giovedì 13 dicembre la

  • Oggi, 09:19 - clinguellafinanza

    I negoziati dei PEPP bloccati sul nodo della vigilanza

    Per rafforzare l’integrazione pensionistica complementare la Commissione Ue fin dal giugno 2017 ha proposto l’istituzione dei Pan-European Pension Product (PEPP), i piani pensionistici individuali pan-europei, una specie di Pip