Quotazioni

Caricamento in corso...
add page add page

Quotazioni Db X-tra Msci Wld Info Tech Ucits Etf Dr

Opzioni avanzate
Db X-Tra Msci Wld Info Tech Ucits Etf Dr

Quotazioni Db X-tra Msci Wld Info Tech Ucits Etf Dr

  • Ultimo Prezzo
  •  19,5300
  • Variazione %
  • 1,09%
  • Prezzo Denaro
  • 19,5050
  • Prezzo Lettera
  • 19,5450
  • Prezzo di apertura
  •  19,3750
  • Min giornata
  • 19,3750
  • Max giornata
  • 19,5300
  • Prezzo ufficiale
  •  19,3614- 2017/09/25
  • Fase di mercato
  •  NEG
  • Q.tà Denaro
  • 20.874
  • Q.tà Lettera
  • 938
  • Volume scambiato
  • 324
  • Variazione punti
  •  0,21
  • Numero scambi
  • 3
  • Vol. scamb. media gg
  •  1.296
  • Controval. scambiato €
  •  6.000

Informazioni sul titolo

  • Mercato
  • ETF Plus
  • Segmento
  • ETF-ETC
  • ISIN
  • IE00BM67HT60
  • Simbolo
  • XDWT
  • Benchmark
  • Msci World Information Technology (tr) $
  • Nota Benchmark
  • Azionari Sviluppati
  • Divisa Emissione
  • EUR
  • Emittente
  • Concept Fund Solutions
  • Obblighi quotazioni
  • 5.100
  • Obblighi di quotazione (Max Spread)
  • 2,500
  • Commissioni Gestione
  • n.d.
  • Lotto
  • 1

Scheda tecnica Db X-Tra Msci Wld Info Tech Ucits Etf Dr

Descrizione
Il Db X-Trackers Msci World Information Technology Index Ucits ETF 1C replica l’andamento dell’indice MSCI World Information Technology, costituito dai titoli delle più importanti società mondiali attive nel settore informatico, consentendo un investimento concentrato sul comparto. E' prevista la replica diretta del sottostante.
Sintesi
Questo prodotto è ideale per effettuare un investimento focalizzato sui maggiori esponenti del settore informatico a livello mondiale. I titoli che compongono il paniere hanno una volatilità elevata e una forte correlazione con l’andamento del ciclo economico. L’investimento deve essere quindi inserito all'interno di un portafoglio diversificato.
Indice sottostante
L'indice MSCI World Information Technology è costituito dalle principali società mondiali attive nel settore dell'information technology, ossia dell'informatica. In particolare, l'indice raggruppa le azioni più capitalizzate e liquide di 24 paesi sviluppati di Europa, Nord America, Asia e Oceania. Si tratta di un indice di tipo total return net, quindi i dividendi non vengono distribuiti ma reinvestiti nel fondo.
Strategia
L’investimento su questo ETF è da favorire in fasi di forte espansione del mercato, quando a guidare i listini sono i titoli delle società caratterizzate dai maggiori tassi di crescita e soprattutto dalle maggiori aspettative sui risultati futuri. L'ETF può inoltre essere utilizzato come strumento per la diversificazione del portafoglio.
Fattori di rischio
Questo ETF è esposto al 100% al rischio azionario, cioè ai rischi di mercato legati alle evoluzioni delle azioni che compongono l'indice sottostante. I titoli appartenenti al paniere sono particolarmente sensibili all’andamento del ciclo economico, in particolare per quanto riguarda la dinamica degli investimenti in Information Technology da parte delle aziende. L’andamento di questi ultimi può poi essere parzialmente influenzata negativamente da rialzi dei tassi d’interesse. Inoltre questo prodotto presenta anche un rischio cambio tra euro e le diverse valute delle aziende che compongono l'indice.

Performance del titolo

  • 1 Mese
  • 0,10
  • 3 Mesi
  • -2,40
  • 6 Mesi
  • 1,60
  • 12 Mesi
  • 18,56
  • Max 52 week - Data
  • 20,21 - 09/06/2017
  • Min 52 week - Data
  • 17,50 - 09/01/2017

Ultime dal blog

  • Oggi, 15:31 - dream-theater

    DOLLAR INDEX: occhio al Punto G

    Sembra proprio che il Dollaro USA abbia voglia di rivincita. Ma andiamoci cauti, purtroppo le certezze in questo periodo sono veramente poche e può succedere tutto il contrario di

  • Oggi, 12:45 - galbuserafinanzaonline

    Spesometro in Tilt: Proroga fino al 5 Ottobre !

    La scadenza per presentare gli adempimenti fiscali per il cosiddetto Spesometro, fissata al 28 settembre, è stata spostata al 5 ottobre. Lo annuncia l'Agenzia delle Entrate, spiegando che saranno

  • Oggi, 10:27 - mazzalai

    LA MINA NASCOSTA DEI TARGET 2

    Ve lo ricordate Mario Draghi all'inizio dell'anno quando cercava di dimostrare che i saldi target 2, il pesante passivo del nostro Paese, non era imputabile ad una fuga di