Quotazioni

Caricamento in corso...
add page add page

Quotazioni Boost Us Treasuries 10y 3x Lever Daily

Opzioni avanzate
Boost Us Treasuries 10y 3x Lever Daily

Quotazioni Boost Us Treasuries 10y 3x Lever Daily

  • Ultimo Prezzo
  •  0,0000
  • Variazione %
  • 0,00%
  • Prezzo Denaro
  • 83,0400
  • Prezzo Lettera
  • 83,2200
  • Prezzo di apertura
  •  0,0000
  • Min giornata
  • 0,0000
  • Max giornata
  • 0,0000
  • Prezzo ufficiale
  •  83,7800- 2018/06/19
  • Fase di mercato
  •  NEG
  • Q.tà Denaro
  • 1.325
  • Q.tà Lettera
  • 1.322
  • Volume scambiato
  • 0
  • Variazione punti
  •  n.d.
  • Numero scambi
  • 0
  • Vol. scamb. media gg
  •  34
  • Controval. scambiato €
  •  0

Informazioni sul titolo

  • Mercato
  • ETF Plus
  • Segmento
  • ETF-ETC
  • ISIN
  • IE00BKT09032
  • Simbolo
  • 3TYL
  • Benchmark
  • Bnp Paribas Us Treasury Note 10y Rolling Future
  • Nota Benchmark
  • ETN Indici Obbligazionari con leva
  • Divisa Emissione
  • EUR
  • Emittente
  • Boost Issuer Plc
  • Obblighi quotazioni
  • 22.150
  • Obblighi di quotazione (Max Spread)
  • 7,500
  • Commissioni Gestione
  • n.d.
  • Lotto
  • 1

Scheda tecnica Boost Us Treasuries 10y 3x Lever Daily

Descrizione
Il Boost Us Treasuries 10y 3x Leverage Daily permette di replicare con leva 3 l'andamento dei future Teasury a 10 anni. L’ETP offre un rendimento complessivo costituito da una performance giornaliera tripla (3x) rispetto all’andamento dell’indice BNP Paribas US Treasury Note 10Y Future Index che replica i future 10-Year US Treasury Note front-month, oltre che dal reddito da interessi maturato sull’importo collateralizzato. I contratti future 10-Year US Treasury Note sono trattati nel mercato internazionale CBT. Ad esempio, nel caso in cui l’indice salga dell’1% in un giorno, allora l’ETP salirà del 3%; mentre nel caso in cui l’indice scenda dell’1% in un giorno, allora l’ETP scenderà del 3%, in entrambi i casi commissioni e reddito da interessi esclusi.
Sintesi
Il Boost Us Treasuries 10y 3x Leverage Daily permette di replicare con leva 3 l'andamento dei future Teasury a 10 anni.
Indice sottostante
L'indice BNP Paribas US Treasury Note 10Y Future replica i future 10-Year US Treasury Note front-month. I contratti future 10-Year US Treasury Note sono trattati nel mercato internazionale CBT con sottostante fisico rappresentato da titoli di stato statunitensi con scadenza compresa tra 6,5 e 10 anni.
Strategia
Con questo ETP è possibile replicare con leva tre la performance di un indice che si rifà ai titoli di stato statunitensi. Lo strumento sarà quindi esposto alle decisioni di tasso prese dalla Federal Reserve. Si adatta a un contesto di aspettative di calo dei tassi di interesse reali con conseguente salita di valore dei Treasury.
Fattori di rischio
Questo ETP è esposto al rischio di tasso avendo una leva 3. In caso di rialzo dei tassi, il valore dello strumento subirà un deprezzamento tre volte più intenso di quello registrato dai Treasury compresi nell'indice sottostante, viceversa in caso di taglio dei tassi si assisterà a un apprezzamento tre volte più intenso. E' presente anche il rischio cambio euro/dollaro.

Performance del titolo

  • 1 Mese
  • 4,75
  • 3 Mesi
  • 4,86
  • 6 Mesi
  • -4,80
  • 12 Mesi
  • -16,67
  • Max 52 week - Data
  • 86,26 - 09/01/2018
  • Min 52 week - Data
  • 77,10 - 24/04/2018

Ultime dal blog

  • Ieri, 22:56 - dream-theater

    HOLIDAYS

    Anche per il sottoscritto arriva il momento di una pausa. E' stato un periodo molto complesso, tanti cambiamenti e anche tanti imprevisti, che mi hanno procurato non poche tensioni. Tiriamo il

  • Oggi, 10:24 - redazione-borse-itborse-it

    Mercati: indici europei aprono al ribasso su paura guerra commerciale. Ftse Mib verso minimi Ytd

    Mercati nuovamente in affanno complice l’escalation delle tensioni commerciali tra gli Stati Uniti e le altre principali economie. Ftse Mib: l'indice si uniforma al cattivo umore dei listini europei con banche

  • Oggi, 09:55 - ettore61

    Cicli e Gann in sinergia: FTSE MIB 25 – 29 Giugno 2018

    Analisi Tecnica Ancora un nulla di fatto con il mercato che si tiene nel trading range [21105 – 22405]. La rottura della sua parte alta sembra essere stat una "falsa" rottura