Quotazioni

Caricamento in corso...
add page add page

Quotazioni Boost Natural Gas 3x Short Daily

Opzioni avanzate
Boost Natural Gas 3x Short Daily

Quotazioni Boost Natural Gas 3x Short Daily

  • Ultimo Prezzo
  •  30,5600
  • Variazione %
  • 3,54%
  • Prezzo Denaro
  • 30,5100
  • Prezzo Lettera
  • 30,6350
  • Prezzo di apertura
  •  30,2750
  • Min giornata
  • 30,2750
  • Max giornata
  • 30,5800
  • Prezzo ufficiale
  •  29,6532- 2018/04/18
  • Fase di mercato
  •  NEG
  • Q.tà Denaro
  • 1.050
  • Q.tà Lettera
  • 1.000
  • Volume scambiato
  • 10.688
  • Variazione punti
  •  1,045
  • Numero scambi
  • 40
  • Vol. scamb. media gg
  •  62.531
  • Controval. scambiato €
  •  325.000

Informazioni sul titolo

  • Mercato
  • ETF Plus
  • Segmento
  • ETF-ETC
  • ISIN
  • IE00B76BRD76
  • Simbolo
  • 3NGS
  • Benchmark
  • Nasdaq Commodity Natural Gas Er Index
  • Nota Benchmark
  • ETC Leveraged Short 3x
  • Divisa Emissione
  • EUR
  • Emittente
  • Boost Issuer Plc
  • Obblighi quotazioni
  • 69.600
  • Obblighi di quotazione (Max Spread)
  • 7,500
  • Commissioni Gestione
  • n.d.
  • Lotto
  • 1

Scheda tecnica Boost Natural Gas 3x Short Daily

Descrizione
Il Boost Natural Gas 3X Short Daily replica all'inverso con leva 3 l'andamento dell'indice Nasdaq Commodity Natural Gas ER, indice che replica l’andamento del prezzo del gas naturale. L’indice viene calcolato in dollari statunitensi mentre l'ETFS Natural Gas è quotato a Piazza Affari in euro. Per questo motivo l’investimento da parte dell’investitore domestico è caratterizzato dall’esposizione diretta al rischio di cambio euro/dollaro.
Strategia
Il gas naturale è negoziato sul Nymex (New York Mercantile Exchange). Questa materia prima, così come il petrolio, deriva da depositi di carbonio ed idrogeno esposti ad elevate pressioni e a forte calore e si presenta sottoforma gassosa. Il principale componente del gas naturale è il metano, la più piccola e leggera fra le molecole degli idrocarburi. Il gas naturale è una delle principali fonti utilizzate per la produzione di energia elettrica e la principale difficoltà nell'utilizzo di questo materiale è il trasporto. I gasdotti sono economici, ma non permettono l'attraversamento di oceani e spesso, quando si tratta di condotti internazionali e passano in territori di diversi Stati, si corre il rischio che questi possano chiudere i rubinetti, lasciando il legittimo destinatario a secco.

Performance del titolo

  • 1 Mese
  • -6,55
  • 3 Mesi
  • 7,60
  • 6 Mesi
  • -0,96
  • 12 Mesi
  • 19,40
  • Max 52 week - Data
  • 36,60 - 12/02/2018
  • Min 52 week - Data
  • 19,20 - 30/01/2018

Ultime dal blog