Quotazioni

Caricamento in corso...
add page add page

Quotazioni Amundi Msci Europe Materials Ucits Etf

Opzioni avanzate
Amundi Msci Europe Materials Ucits Etf

Quotazioni Amundi Msci Europe Materials Ucits Etf

  • Ultimo Prezzo
  •  0,0000
  • Variazione %
  • 0,00%
  • Prezzo Denaro
  • 339,5100
  • Prezzo Lettera
  • 340,0200
  • Prezzo di apertura
  •  0,0000
  • Min giornata
  • 0,0000
  • Max giornata
  • 0,0000
  • Prezzo ufficiale
  •  338,5285- 2017/09/13
  • Fase di mercato
  •  NEG
  • Q.tà Denaro
  • 936
  • Q.tà Lettera
  • 2.006
  • Volume scambiato
  • 0
  • Variazione punti
  •  n.d.
  • Numero scambi
  • 0
  • Vol. scamb. media gg
  •  1.015
  • Controval. scambiato €
  •  0

Informazioni sul titolo

  • Mercato
  • ETF Plus
  • Segmento
  • ETF-ETC
  • ISIN
  • FR0010791137
  • Simbolo
  • C8M
  • Benchmark
  • Msci Europe Materials ($)
  • Nota Benchmark
  • Azionari Sviluppati
  • Divisa Emissione
  • EUR
  • Emittente
  • Amundi Asset Management
  • Obblighi quotazioni
  • 500
  • Obblighi di quotazione (Max Spread)
  • 2,500
  • Commissioni Gestione
  • 0,25
  • Lotto
  • 1

Scheda tecnica Amundi Msci Europe Materials Ucits Etf

Descrizione
L'Amundi Etf Msci Europe Materials mira a replicare, sia al rialzo che al ribasso, l'andamento dell'indice MSCI Europe Materials, denominato in euro. Questo ETF consente di ottenere, con un'unica transazione, un'esposizione a circa 50 titoli europei del settore dei materiali di base. Questo ETF non stacca dividendo (total return), pertanto le cedole staccate dai singoli titoli presenti nell'indice sottostante vengono direttamente incorporate nella quotazione corrente dell'Etf.
Sintesi
Questo Etf permette di effettuare un investimento concentrato sul settore europeo delle materie di base. Si tratta di un comparto che in Europa appare estremamente concentrato, con la presenza di pochi operatori, per lo più britannici. La forte correlazione con l’andamento del ciclo economico e le forti oscillazioni dei titoli in dipendenza dei prezzi dei materiali sulle borse merci ne fanno uno strumento privilegiabile da operatori esperti nel market timing.
Indice sottostante
L'Msci Europe Materials è un indice settoriale che che raggruppa le società europee attive nel settore dei materiali di base. In particolare prodotti
chimici, materiali da costruzione, imballaggi e contenitori, metalli e minerali, carta e industria del legno.
Strategia
Lo strumento si presta ad essere utilizzato in ottica di trading, data l’alta correlazione del settore di riferimento con il ciclo economico e l’elevata volatilità dei titoli. Il rendimento dell’investimento è infatti assoggettato in maniera determinante alla fase attraversata dalle quotazioni delle materie prime (positivamente a un rialzo delle quotazioni), a loro volta condizionate dal livello della domanda proveniente dal comparto industriale.
Fattori di rischio
Il forte peso delle società britanniche determina un forte rischio di cambio tra euro e sterlina inglese, nel caso quest’ultima si deprezzasse nei confronti della moneta unica. L’effetto proveniente da manovre di politica monetaria è legato quasi unicamente all’impatto, in termini di stimolo o di freno all’attività economica, che una riduzione o un aumento dei tassi d’interesse potrebbe indurre.

Performance del titolo

  • 1 Mese
  • 2,10
  • 3 Mesi
  • 5,31
  • 6 Mesi
  • 3,72
  • 12 Mesi
  • 27,72
  • Max 52 week - Data
  • 340,30 - 13/09/2017
  • Min 52 week - Data
  • 306,42 - 06/01/2017

Ultime dal blog

  • Oggi, 15:31 - dream-theater

    DOLLAR INDEX: occhio al Punto G

    Sembra proprio che il Dollaro USA abbia voglia di rivincita. Ma andiamoci cauti, purtroppo le certezze in questo periodo sono veramente poche e può succedere tutto il contrario di

  • Oggi, 12:45 - galbuserafinanzaonline

    Spesometro in Tilt: Proroga fino al 5 Ottobre !

    La scadenza per presentare gli adempimenti fiscali per il cosiddetto Spesometro, fissata al 28 settembre, è stata spostata al 5 ottobre. Lo annuncia l'Agenzia delle Entrate, spiegando che saranno

  • Oggi, 10:27 - mazzalai

    LA MINA NASCOSTA DEI TARGET 2

    Ve lo ricordate Mario Draghi all'inizio dell'anno quando cercava di dimostrare che i saldi target 2, il pesante passivo del nostro Paese, non era imputabile ad una fuga di