Quotazioni

Caricamento in corso...
add page add page

Quotazioni Amundi Etf Msci Eur Qual Fact Ucits Etf

Opzioni avanzate
Amundi Etf Msci Eur Qual Fact Ucits Etf

Quotazioni Amundi Etf Msci Eur Qual Fact Ucits Etf

  • Ultimo Prezzo
  •  61,9500
  • Variazione %
  • -0,26%
  • Prezzo Denaro
  • 62,0700
  • Prezzo Lettera
  • 62,1500
  • Prezzo di apertura
  •  61,9500
  • Min giornata
  • 61,9500
  • Max giornata
  • 61,9500
  • Prezzo ufficiale
  •  62,0545- 2017/09/25
  • Fase di mercato
  •  NEG
  • Q.tà Denaro
  • 292
  • Q.tà Lettera
  • 287
  • Volume scambiato
  • 640
  • Variazione punti
  •  -0,16
  • Numero scambi
  • 1
  • Vol. scamb. media gg
  •  398
  • Controval. scambiato €
  •  39.000

Informazioni sul titolo

  • Mercato
  • ETF Plus
  • Segmento
  • ETF-ETC
  • ISIN
  • FR0013140522
  • Simbolo
  • QCEU
  • Benchmark
  • Msci Europe Quality Index
  • Nota Benchmark
  • Azionario Style Sviluppati
  • Divisa Emissione
  • EUR
  • Emittente
  • Amundi Asset Management
  • Obblighi quotazioni
  • 2.400
  • Obblighi di quotazione (Max Spread)
  • 2,500
  • Commissioni Gestione
  • 0,23
  • Lotto
  • 1

Scheda tecnica Amundi Etf Msci Eur Qual Fact Ucits Etf

Descrizione
L’Amundi Etf Msci Europe Quality Factor Ucits ETF si rifà all’indice di strategia MSCI Europe Quality che permette di beneficiare del potenziale di crescita sul lungo termine dei titoli più importanti dei mercati di 15 paesi europei dell’indice MSCI Europe. Tale potenziale è stimato sulla base dei tre principali criteri qualitativi di seguito riportati: elevata redditività del capitale proprio (ROE), crescita stabile degli utili anno su anno e bassa leva finanziaria.
Sintesi
L'Amundi Etf Msci Europe Quality Factor Ucits ETF focalizza l'investimento sulle azioni europee che presentano un'elevata qualità a livello di utili, dividendi e debito.
Indice sottostante
I titoli dell'indice MSCI Europe Quality sono selezionati in funzione del potenziale di crescita a lungo termine basato su tre principali criteri qualitativi: un elevato rendimento del patrimonio netto, la stabilità della crescita degli utili da un anno all'altro e un basso livello di indebitamento. Per ciascun titolo viene inoltre calcolato un punteggio sulla base di tali criteri. I titoli sono ponderati in funzione del prodotto della loro capitalizzazione di borsa e del loro punteggio. L'indice MSCI Europe Quality viene ribilanciato nell'ultimo giorno lavorativo dei mesi di maggio e novembre di ogni anno. In ogni data di ribilanciamento i titoli non potranno presentare una ponderazione superiore al 5%.
Strategia
Questo ETF offre agli investitori una buona diversificazione per chi intende investire sull'azionario europeo con focus sulle società che presentano un'elevata qualità. E' indicato soprattutto per investimenti di lungo periodo che premiano la solidità di una società.
Fattori di rischio
La dinamica dei tassi di interesse ha complessivamente una rilevanza contenuta, anche se l’investimento rimane favorito da politiche monetarie espansive. Per quanto riguarda il rischio cambio bisogna tenere conto della definizione dell’ETF in euro con la presenza però di società non appartamenti all'area euro, in particolare britanniche e svizzere.

Performance del titolo

  • 1 Mese
  • 2,63
  • 3 Mesi
  • -2,95
  • 6 Mesi
  • 3,07
  • 12 Mesi
  • 9,37
  • Max 52 week - Data
  • 65,30 - 05/06/2017
  • Min 52 week - Data
  • 56,82 - 24/01/2017

Ultime dal blog

  • Oggi, 15:31 - dream-theater

    DOLLAR INDEX: occhio al Punto G

    Sembra proprio che il Dollaro USA abbia voglia di rivincita. Ma andiamoci cauti, purtroppo le certezze in questo periodo sono veramente poche e può succedere tutto il contrario di

  • Oggi, 12:45 - galbuserafinanzaonline

    Spesometro in Tilt: Proroga fino al 5 Ottobre !

    La scadenza per presentare gli adempimenti fiscali per il cosiddetto Spesometro, fissata al 28 settembre, è stata spostata al 5 ottobre. Lo annuncia l'Agenzia delle Entrate, spiegando che saranno

  • Oggi, 10:27 - mazzalai

    LA MINA NASCOSTA DEI TARGET 2

    Ve lo ricordate Mario Draghi all'inizio dell'anno quando cercava di dimostrare che i saldi target 2, il pesante passivo del nostro Paese, non era imputabile ad una fuga di