L'obiettivo del Governo oramai è sotto l'occhio di tutti gli italiani e forse solo gli Europei non riescono a capirlo.

Quando si dice la "manovra non cambia ma vogliamo dialogare" significa cercare di arrivare a fine anno e approvare la manovra del parlamento per riscuotere il bottino del consenso elettorale e poi giocarsi tutto contro l'Europa alle Europee.

Se così fosse balleremo a lungo.

Sembra infatti che l'Europa avrebbe paura di bocciare subito l'Italia perchè il governo cascherebbe.

Ma ritardare la bocciatura che ci sarà comunque sarebbe un'agonia.

Senza parlare che tra meno di 2 mesi si ricomincerà ad attendere il verdetto delle tre sorelle Standard & Poors, Moodys e Fitch che potrebbero ritoccare a negativo il giudizio sovrano o declassarci dato che nessun passo in avanti è stato fatto e il Pil italiano è vicino alla recessione.


Intanto gli investitori sempre piu' italiani e stranieri stanno andando