Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Le nostre banche sono SOLIDE. Ripartiamo da qui.

  1. #1

    Le nostre banche sono SOLIDE. Ripartiamo da qui.


    Le nostre banche sono solide
    Le nostre banche sono solide
    Le nostre banche sono solide...


    E ALLA SALUTE DI TUTTI I CONTRIBUENTI ITALIANI!





    Passera aveva presentato un piano... unico vincolo "vedere i conti della banca" MPS per ovviare all'ADC di 5 MLD.

    Come diceva quel proverbio... pagare moneta, vedere cammello!

    Mps non ha accettato di fargli esaminare i conti... come mai?

    Siamo sicuri che abbia bisogno di soli 5 mld o oltre agli NPL dichiarati c'è qualcos'altro?


    Intanto rivediamo le perle e ascoltate questa musica mentre le leggete:


    da Padoan a Renzi il messaggio fu chiaro dunque
    «Mps è risanata, ora investire è un affare» - Il Sole 24 ORE


    Questa è la storia di un uomo che cade da un palazzo di 50 piani. Mano a mano che cadendo passa da un piano all'altro, il tizio per farsi coraggio si ripete: “Fino a qui, tutto bene. Fino a qui, tutto bene. Fino a qui, tutto bene”. Il problema non è la caduta, ma l’atterraggio


    Ecco dunque una piccola raccolta delle ultime parole famose su Mps (pronunciate anche dallo stesso Renzi).
    Siena stai serena, o no?


    «Siamo una banca sana e pensiamo di fare di Antonveneta una storia di successo. Secondo noi Antonveneta potrà arrivare a 700 milioni di euro di utile» (Giuseppe Mussari, 8 novembre 2007).


    «L’acquisizione di Antonveneta da parte di Mps è un’occasione di crescita importante per tutto il sistema economico toscano» (Andrea Manciulli, 9 novembre 2007).


    «Complimenti a Mussari, sono stati bravi. Ho sempre detto che il mio collega Mussari è un uomo operativo e di valore. Sono contento per lui, fa una bella operazione e Mps ha il ruolo che si merita nel panorama bancario italiano»
    (Giuseppe Guzzetti, 9 novembre 2007).


    «Mps non è più un problema per questo Paese, torniamo a essere una banca normale e risanata» (Alessandro Profumo, 22 maggio 2014).


    Il Monte dei Paschi «è una public company sana e io sono orgoglioso di essere qui e sento la responsabilità dell’incarico».
    (Massimo Tononi, 23 settembre 2015).


    Per Mps «non siamo preoccupati perché la capitalizzazione di Borsa non rappresenta il valore dell'azienda e soprattutto la ristrutturazione che ha fatto. È una banca sana, avrebbe una mano se il governo e l’Europa decidessero di trovare una forma che è già stata fatta in altri paesi per gestire i crediti deteriorati». (Bruno Valentini, 20 gennaio 2016).


    «Oggi la banca è risanata, e investire è un affare. Su Mps si è abbattuta la speculazione ma è un bell'affare, ha attraversato vicissitudini pazzesche ma oggi è risanata, è un bel brand. Forse in questo processo che durerà qualche mese deve trovare dei partner perché deve stare assieme ad altri». (Matteo Renzi, 21 gennaio 2016).


    «Le parole che in questi giorni le istituzioni, a diversi livelli, hanno espresso nei nostri confronti mi rendono particolarmente felice per quanto viene autorevolmente riconosciuto alla nostra banca. Ciò dimostra, ancora una volta, la solidità patrimoniale e finanziaria di Mps e la capacità del gruppo di saper affrontare e superare anche le sfide più complesse e inaspettate». (Fabrizio Viola, 22 gennaio 2016).

    Monte dei Paschi di Siena, le ultime parole famose - Lettera43.it


    e... non per ultimo... "Le nostre banche sono solide! Il sistema è liquido"...

    Sì, e le pance delle banche... gassose!




    Mai immagine fu piu' azzeccata...

    Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: mps.jpg
Visite: 23
Dimensione: 100.8 KB
ID: 1216
    Ultima modifica di BigAsk; 22-12-16 alle 22:15

  2. #2
    gli obbligazionisti MPS si sono presi ricche cedole in questi anni + ora rimborso al 100% delle obbligazioni detenute a spese del contribuente che tiene i suoi soldi fermi allo 0,1% in conto corrente!



    Ultima modifica di BigAsk; 23-12-16 alle 12:17

  3. #3

    IL VINCITORE

    Lui sì che oggi è in festa visto che l'amico di Renzi viene pure risarcito in toto dallo Stato (ossia noios) avendo investito in obbligazioni. E meno male che in carica c'è ancora il governo Renzi che ha deciso di rimborsare gli obbligazionisti. Sarà un caso?
    Le cedolone le ha incassate... lui.

    http://www.milanofinanza.it/news/tem...01201538347489

  4. #4

  5. #5
    Visto che il thread è tornato di interesse dico che non solo....
    chi ha preso obbligazioni a 40 o a 50% e adesso come per magia è rimborsato dallo Stato (da noialtri) al 100% e potra' quindi arrivare a naturale scadenza dell'obbligazione secondo voi ci ha perso, pareggiato, o guadagnato?

  6. #6
    Citazione Originariamente Scritto da BigAsk Visualizza Messaggio
    Visto che il thread è tornato di interesse dico che non solo....
    chi ha preso obbligazioni a 40 o a 50% e adesso come per magia è rimborsato dallo Stato (da noialtri) al 100% e potra' quindi arrivare a naturale scadenza dell'obbligazione secondo voi ci ha perso, pareggiato, o guadagnato?

    Il decreto approvato ieri dal Senato prevede che il diritto all'indennizzo spetti solo ai detentori di bond che abbiano acquistato i titoli prima del 1° gennaio 2016, e sono inoltre esclusi gli investitori professionali..

    Secondo me, messa così, sembra effettivamente tutelare i risparmiatori, senza appunto avvantaggiare gli speculatori dell'ultima ora.
    (anche se forse ci saranno risparmiatori che hanno comprato questi bond successivamente... lo stress test che ha dato risultati negativi x mps è, se non sbaglio, di luglio, per cui avrei visto più giusto scegliere quella data come riferimento)





Argomenti Variazione
Tiscali, la fine della discesa o la discesa senza fine ?
22/12/15 10:03
Una riedizione del 2008?
10/09/15 09:52
Europa, USA, Giappine, Cina, India, Russia e Brasile
25/06/12 09:28
info effetto leva
17/02/12 05:17
Accordo UE,domani risposta negativa dei mercati
21/01/12 03:50




Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •