Nel mondo degli scambi online, c'è una grande concorrenza tra i trader a causa dei diversi tipi di trader che operano nello stesso mercato per una condivisione dei profitti. Alcuni hanno un approccio più casuale, mentre altri lo vedono come una professione a tempo pieno per la quale fanno dipendere il loro sostentamento. Mentre i primi sono più degli investitori che dei trader attivi, quest'ultimo gruppo può essere descritto come di trader indipendenti.

Claudio Autiero è uno di questi trader indipendenti che ha fatto una fortuna, basandosi soprattutto sulle opportunità commerciali a breve termine per guadagnare profitti notevoli. È un esperto in questo campo, e possiamo avere l'opportunità di seguire i suoi suggerimenti e trucchi nel blog "Where to Invest" su Piattaformetrading.eu. Questo articolo si concentra principalmente sugli elementi cruciali della metodologia applicata da Claudio per comprendere meglio cosa significhi "trading indipendente".

1. La visione e l'intento di Claudio: Alcuni potrebbero sostenere che la psicologia non svolge un ruolo importante nelle decisioni prese dai commercianti. Ma molti analisti ed esperti, tra cui Claudio, concordano sul fatto che un intento deve essere fissato prima di fare il grande salto. Per quanto riguarda Claudio, lui ha sempre voluto essere totalmente indipendente. Questo non solo include un'indipendenza economica, ma anche un'indipendenza nell'etica del lavoro.


2. Lo stile di trading preferito da Claudio: Claudio preferisce effettuare scambi seguendo il modello del "Position Trader". I trader di posizione sono generalmente commercianti di titoli che tendono a mantenere una posizione di mercato per un lungo periodo. Di solito non vengono colpiti dalle fluttuazioni a breve termine perché i loro orizzonti di investimento a lungo termine le smussano.

3. Il mercato preferito di Claudio: Ogni trader ha la propria preferenza quando si tratta di scegliere i mercati. Per un trader indipendente, si presume che i migliori risultati possono essere raggiunti se il trader si concentra su un solo mercato alla volta. Per Claudio, questo era il mercato del trading in criptovaluta. La criptovaluta è un'innovazione relativamente nuova nel mondo delle valute alternative. I mercati delle criptovalute hanno tassi di volatilità favorevoli da cui i trader possono trarre vantaggio.

4. La criptovaluta preferita di Claudio: Anche se Claudio ha utilizzato i Bitcoin per una parte sostanziale delle sue attività commerciali, ha ottenuto relativamente più successo quando ha scelto l'Ethereum. L'aumento del valore della moneta Ethereum è stato tradotto in un importo equivalente di Euro investito con leva finanziaria di 1:30. Claudio si considera un trader esperto di criptovalute.

5. I grafici preferiti di Claudio: I grafici hanno un ruolo importante nelle attività del trader, che permettono l'osservazione delle tendenze e dei movimenti del mercato e delle strategie elaborate di conseguenza. Anche se sono molto più popolari e facili da capire, grafici come il Moving Average, grafici a barre ecc., la preferenza di Claudio si concentra nell'utilizzo di grafici a candele di Heikin-Ashi. Questi grafici sono in realtà grafici giapponesi ramificati a candeliere, che vengono utilizzati per identificare più accuratamente i periodi di scambio, fornendo anche informazioni sui potenziali punti di inversione e sui modelli classici di analisi tecnica.

Claudio segue una stretta combinazione di strategie, tecniche, esperienze, abilità e messa a fuoco. I trader principianti o quelli di livello intermedio possono seguire più nel dettaglio i suoi suggerimenti e i suoi trucchi nei post pubblicati sui blog per comprendere al meglio il mondo del trading indipendente.