Fondi comuni Borse.it - Notizie

Assoreti: raccolta reti di consulenti a 5 mld di euro in dicembre

30 gen, 18:00

di Alessandro Piu


Nell'ultimo mese del 2016 la raccolta delle reti di consulenti finanziari abilitati all'offerta fuori sede è stata pari a poco meno di 5 miliardi di euro, un valore quasi triplicato rispetto ai risultati del mese precedente. La ripartizione per comparti evidenzia l’importante investimento di risorse nette sul risparmio gestito, per un importo pari a poco meno di 3,4 miliardi di euro (+224,7% rispetto a novembre) coinvolgendo positivamente tutte le macro tipologie di prodotti finanziari e servizi di investimento. Anche il comparto amministrato, con una raccolta pari a 1,6 miliardi di euro, risulta in netta crescita rispetto a novembre (+145%), grazie agli importanti flussi di liquidità riscontrati nel mese in grado di compensare ampiamente i disinvestimenti realizzati sugli strumenti finanziari in regime amministrato (-1,4 miliardi di euro).

La raccolta netta realizzata attraverso la distribuzione diretta di quote di Oicr è complessivamente positiva per 1,4 miliardi di euro (-112 milioni a novembre) e si concentra in maniera pressoché esclusiva sulle gestioni collettive aperte di diritto estero. In crescita anche il comparto assicurativo/previdenziale sul quale viene realizzato il migliore risultato mensile dell’anno, con premi netti pari a 1,5 miliardi di euro (+38,5% rispetto a novembre). Il saldo delle movimentazioni sulle gestioni patrimoniali individuali è positivo per 434 milioni di euro e risulta decuplicato rispetto a quanto realizzato nel mese precedente.

Il contributo complessivo delle reti al sistema degli Oicr aperti, attraverso la distribuzione diretta e indiretta di quote, ammonta, pertanto, a 3,0 miliardi di euro e compensa i deflussi realizzati dagli altri canali distributivi, portando in positivo il saldo mensile dell’intero sistema fondi (1,2 miliardi di euro).

Il 2016 si chiude a 32,9 miliardi di euro

Le reti di consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede chiudono il 2016 con un bilancio nettamente positivo, realizzando una raccolta netta complessiva pari a 32,9 miliardi di euro, valore sostanzialmente allineato al risultato record del 2015 (33,4 miliardi di euro). Le scelte di investimento, nel corso dell’anno, hanno privilegiato i prodotti del risparmio gestito, con risorse nette per 18,4 miliardi di euro, pari al 55,9% della raccolta totale. Importante anche l’apporto di liquidità, prossimo ai 15,0 miliardi di euro. Nell’ambito del risparmio gestito, il 65,3% degli investimenti netti, effettuati nell’anno, coinvolge il comparto assicurativo, con volumi di raccolta pari a 12,0 miliardi di euro. Di questi, 7,7 miliardi sono investiti in unit linked e 4,6 miliardi in


Fonte: Finanza.com


Lascia un commento

Pagina precedente Torna su