ANALISI DEL GESTORE

BNY Mellon: la spinta di Trump offre opportunità sul debito municipale Usa

img

Mellon Investment Management, il più grande gestore multi-boutique al mondo, ha annunicato il lancio del nuovo BNY Mellon U.S. Municipal Infrastructure Debt Fund per gli intermediari finanziari e gli investitori istituzionali in Europa. Il f...

Risparmio e investimenti: tra le obbligazioni convertibili ci sono opportunità?

img

Il 2017 si annuncia un altro anno complicato per le scelte di asset allocation da parte degli investitori: da un lato sul fronte obbligazionario si sta assistendo a una salita dei rendimenti che tuttavia stanno causando delle perdite in conto capital...

Mercati e incertezze politiche: le strategie anti-spread per i portafogli

img

Di seguito pubblichiamo un commento di mercato a cura di Riccardo Ambrosetti, Presidente di Ambrosetti Asset Management SIM. L’esperto nel suo contributo evidenzia come in queste prime settimane del 2017 il tema politico sia tornato prepotentem...

Per il Nobel Michael Spence la tenuta dell'Eurozona è a rischio

img

Nel corso della tappa milanese della GAM Insights Conference 2017, Borse.it ha intervistato il professor Michael Spence, premio Nobel per l’economia nel 2001 ed esperto di asimmetrie informative e teorie della crescita nei mercati finanziari. ...

La BCE non cambierà linea d’azione ma limiti attuale politica monetaria sempre più vicini

img

Domani si terrà la prima riunione del 2017 della Banca centrale europea. In vista del meeting dell’Eurotower, di seguito pubblichiamo un commento di Franck Dixmier, Global Head of Fixed Income di Allianz Global Investors, nel quale prese...

Eurozona: nel 2017 probabile aumento inflazione all’1,3%

img

Se il tema del momento sui mercati finanziari è l’America, con gli indici di Wall Street sempre vicini ai massimi storici e con Donald Trump che tra una settimana esatta si insedierà alla Casa Bianca, il 2017 è destinato a ...

Nel 2017 si decideranno le sorti dell'Europa?

img

Il 2017 è iniziato da pochi giorni ma già si annuncia un anno molto importante per i mercati finanziari. Tanti sono infatti i temi rimasti aperti dal 2016, con quello politico che appare cruciale. Il 20 gennaio Donald Trump si insedier&...

Schroders: Brasile, Banca centrale taglia tassi più del previsto

img

Ieri la Banca centrale brasiliana ha tagliato i tassi d’interesse di 75 punti base, con una decisione che ha colto di sorpresa il consensus del mercato che si aspettava una riduzione di 50 punti. In un contesto economico che permane debole, il ...

Outlook 2017: i cambiamenti in atto candidano le azioni ad asset class più promettente

img

Il 2017 è iniziato da pochi giorni, con il sentiment degli investitori internazionali che fino ad ora è stato positivo per i mercati azionari. In un contesto tuttavia che permane alquanto complesso per gli investitori, di seguito pubbli...

Healthcare: M&A e Trumpnomics i driver del 2017

img

Con Trump il settore farmaceutico in Borsa potrebbe ripartire. Riforme fiscali, rimpatrio dei capitali e taglio dell’Obamacare sarebbero, secondo Christophe Eggmann responsabile azionario healtcare di Gam, tra i fattori di maggior beneficio ...

East Capital: Emergenti 2017, culla di rendimento, crescita e valore

img

Tra i principali driver che hanno supportato gli Emergenti nel 2016, e che continueranno a farlo l’anno prossimo, ci sono rendimento, crescita e valore, tutti elementi ormai rari nei mercati sviluppati. Peter Elam Håkansson, presidente e ...

Risparmio e investimenti: le tre maggiori sfide per il mercato obbligazionario nel 2017

img

In vista del nuovo anno, di seguito pubblichiamo l’ultimo commento di mercato di Salman Ahmed, Chief Investment Strategist di Lombard Odier Investment Managers. Nel suo contributo l’esperto della società del risparmio gestito delin...

Risparmio e investimenti: l’impatto di Donald Trump sui tassi d’interesse statunitensi

img

Il prossimo 20 gennaio 2017 Donald Trump si insedierà ufficialmente alla Casa Bianca. Le attese sul fronte economico per il 45° Presidente degli Stati Uniti sono molto elevate, con gli investitori internazionali intenzionati a capire fin d...

Outlook 2017: il prossimo anno in sella alla reflazione

img

Come ogni anno, il mese di dicembre vede diverse case d’affari e società di gestione del risparmio proiettarsi su quelli che potranno essere i temi caldi per quanto riguarda gli investimenti dell’anno a venire. In vista del 2017, E...

Obbligazioni e risparmio: 7 motivi di ottimismo per il reddito fisso USA

img

A meno di un mese dall’insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca, di seguito pubblichiamo un commento di mercato a cura di Mike Gitlin, Responsabile del reddito fisso di Capital Group. L’esperto della società del risparmio gest...

Ricerca fondi

Ricerca avanzata

Top Gestori

Gestori Miliardi di Euro
Gruppo Generali 457,98
Intesa SanPaolo 366,43
Gruppo Unicredit 144,50
Poste Italiane 72,77
Anima 71,11
BlackRock 68,33
Gruppo Ubi Banca 50,96
Allianz Global Investor 46,94
Gruppo Mediolanum 43,62
Amundi Group 43,59
Altri 436,65
Fonte Assogestioni - aggiornato al 11-2016

Raccolta Fondi Per Mese

Gestori del mese Milioni di Euro
Intesa SanPaolo 2.294,00
Amundi Group 701,50
Gruppo Generali 409,50
M&G Investments 243,00
Gruppo Mediolanum 238,90
Morgan Stanley 159,90
Kairos Partners 143,50
Gruppo BNP Paribas 135,50
Gruppo Ubi Banca 121,70
Credito Emiliano 114,50
Fonte Assogestioni - aggiornato al 11-2016

I gestori

Educational

Hedge Fund

Ultime dal blog

Ieri, 00:58 - dream-theater
TRENDS 2.0.32: il canto del Galletto

Ne abbiamo già parlato in un POST dedicato, ma ho ritenuto utile fare un cappello introduttivo spiegando quali sono gli scenari che possiamo attenderci nei vari incroci possibili al

21 apr, 11:44 - wizard56borse-it
I TRE MERCATI - PRE­VI­SIO­NI SUL MER­CA­TO ITA­LIA­NO – Ana­li­sta Marco Ma­gna­ni

I TRE MERCATI Guardando i future dei principali mercati Europei, mi sto riferendo a Dax, Eurostoxx e Ftsemib; quelli che principalmente seguo. Dovremmo essere ancora nella fase di ritracciamento del

21 apr, 10:21 - dream-theater
Il ritorno degli ZOMBIES (ma il mercato obbligazionario non era morto?)

Lasciamo da parte quello che può essere il rischio geopolitico, ma anche politico (visto che c’è un mix di fattori quali la Corea del Nord, l’Iran, il rischio Frexit