Dati Macroeconomici

Agenda macro: ecco i principali appuntamenti di questa settimana

20 mar, 12:16

di Daniela La Cava


Dopo gli attesi appuntamenti di mercoledì scorso con la riunione della Fed, che ha rivisto al rialzo i tassi di interesse, e con le elezioni in Olanda, caratterizzate dalla vittoria del premier Mark Rutte e dalla frenata dell’antieuropeista Geert Wilder, nel corso della settimana l'attenzione dei mercati si concentra soprattutto sui dati macroeconomici anche se non vengono accantonate le vicende politiche (oggi è previsto in Francia il primo dibattito tv tra i principali candidati alle presidenziali) e quelle legate alle politiche monetarie delle banche centrali.

Domani è in agenda il dato sull'andamento dell'inflazione nel Regno Unito, mentre mercoledì 22 marzo, in primo piano in Giappone i verbali dell'ultima riunione della Bank of Japan e negli Stati Uniti le vendite di case esistenti.

Nella giornata di giovedì 23 marzo sono molti i market mover: prima dell'avvio dei mercati europei, verrà diffusa la fiducia dei consumatori in Germania e la fiducia delle imprese in Francia, oltre alla fiducia dei consumatori per l'intera eurozona che verrà diffusa poco dopo le 16. Nel corso della mattinata la Banca centrale europea diffonderà invece il bollettino economico.

L'attenzione sarà rivolta anche ai discorsi dei vari membri della Fed, tra cui quello della governatrice Janet Yellen dopo l'intervento della banca centrale americana che ha alzato il rialzo il costo del denaro, portandolo nel range 0,75%-1%. Il discorso di Yellen è in calendario giovedì 23 marzo a partire dalle 13 ora italiana e dalle sue dichiarazioni potrebbero essere emergere i dettagli sulle future mosse della Fed in tema di politica monetaria. Tutta la settimana sarà, tuttavia, caratterizzata da numerosi interventi: Evans (lunedì 20), Dudley, George e Mester (martedì 21), Kashkari (giovedì 23), Kaplan, Evans, Bullard e Dudley (venerdì 24).

Venerdì 24 marzo occhi puntati soprattutto sui dati in arrivo dalla zona euro. Tra i più attesi, gli aggiornamenti sul settore manifatturiero e servizi delle principali economie dell'eurozona con la pubblicazione dei Pmi manifattura e servizi. Dagli Stati Uniti sono attesi gli ordini di beni durevoli, oltre al Pmi manifatturiero.

Da segnalare, infine, che sabato 25 marzo i capi di Stato o di governo dell'Unione Europea si incontreranno a Roma per celebrare il sessantesimo anniversario dei trattati di Roma.

 


Martedì 21
Uk, Tasso inflazione di febbraio

Mercoledì 22
Giappone, Minute BoJ riunione 30-31 gennaio
Usa, Vendite case esistenti di febbraio
Usa, Scorte greggio al 17 marzo

Giovedì 23
Germania, GFK fiducia consumatori di aprile
Francia, Fiducia imprese a marzo
Eurozona, Bollettino economico Bce
Usa, Discorso Janet Yellen
Usa, Vendite case nuove di febbraio
Eurozona, Fiducia consumatori di marzo

Venerdì 24
Francia, Pil al quarto trimestre (finale)
Eurozona, Pmi servizi e manifattura di marzo
Usa, Ordini beni durevoli di febbraio
Usa, Pmi manifatturiero di marzo.

 


Fonte: Finanza.com


Lascia un commento

Pagina precedente Torna su

Notiziometro

Ultime dal blog